Passerella dell’Onestà

WP_20150806_009

Era un pomeriggio di aprile e, come spesso ci capita, eravamo a discutere, nel nostro meetup settimanale, dell’incuria dell’amministrazione comunale nella gestione della cosa pubblica.

Sul lungomare di Latina, procedendo in direzione del Parco Nazionale del Circeo, ci sono venticinque accessi al mare realizzati in legno. Di questi, tre sono rampe pensate per essere utilizzate da persone con ridotte capacità motorie, specialmente da coloro che utilizzano carrozzine a rotelle.

I venticinque accessi sono quasi impraticabili, a causa del degrado in cui versano; e le tre rampe terminano a circa 40 metri dalla battigia. Questa cosa ci è apparsa subito come una crudeltà: come si può far arrivare una persona, costretta su una sedia a rotelle, appena all’inizio della spiaggia, senza dargli la possibilità di percorrere le varie decine di metri che la separano dall’acqua?

In quel pomeriggio di aprile, qualcuno ha avuto l’idea. Il pensiero si è azionato e sono bastate poche parole perché diventasse il pensiero di tutti. Nella nostra mente si è formata l’immagine di una passerella agibile, che proseguisse lungo la spiaggia e terminasse con un’ampia isola a disposizione di chi ha problemi motori. In questo modo TUTTI avrebbero potuto raggiungere il mare.

WP_20150809_002

Come accade per tutte le opere dell’uomo, che sono la materializzazione di un pensiero, quella immagine si è materializzata ed è oggi una splendida realtà: la “Passerella dell’Onestà”.

Dopo un mese e mezzo di pressione sul dal Comune per ottenere l’autorizzazione per la manutenzione e il prolungamento della passerella e per la costruzione della piazzola, abbiamo intrapreso la progettazione e quindi la costruzione. Abbiamo eseguito alcuni disegni preparatori, acquistato il legname, contattato il falegname che lo lavorasse e lo trattasse e l’impresa che mettesse in opera il manufatto. Tutte le operazioni sono state coordinate e seguite dagli attivisti del M5S di Latina.

Il prolungamento costruito ex novo è di circa 35 metri e la piazzola finale di circa 25 mq: come un ampio soggiorno pavimentato in legno in riva al mare. È stato inoltre necessario realizzare uno scivolo in cemento per accedere dalla strada, perché il fondo della banchina stradale era deteriorato e impraticabile dalle carrozzine.

WP_20150809_001

Parallelamente, per sostenere le spese (in totale 4.800 euro) è stata aperta una raccolta fondi, a cui hanno già generosamente contribuito centinaia di cittadini.

Il 20 luglio abbiamo iniziato i lavori e domenica 9 agosto abbiamo inaugurato la passerella, alla presenza, tra gli altri, di decine di attivisti e di Luca Frusone, portavoce alla Camera dei Deputati per il Movimento 5 Stelle, e Gaia Pernarella, portavoce M5S al Consiglio Regionale del Lazio.

La Passerella dell’Onestà è l’unica rampa in tutta la provincia di Latina che permette a chi ha difficoltà motorie non solo di scendere comodamente in spiaggia, ma di sostare nell’isola di 25 mq a pochi metri dal mare in compagnia di amici e parenti. Con la Passerella dell’Onestà realmente nessuno rimane indietro, nessuno si sente più escluso.

 

 

Clip promozionale

Inaugurazione

Presentazione

#Italia5Stelle a Imola – presentiamo la Passerella dell’Onestà

Interviste

Galleria fotografica

 

Dicono di noi: